Login

2019-07-16 12:10:42

Kaitiaki, l’intelligenza artificiale guardiana nella lotta al cyberbullismo

Umana Forma


“Vogliamo rendere internet ed i social un luogo più sicuro e sereno, utilizzando l’intelligenza artificiale per combattere la violenza esercitata online contro ragazzi, aziende e professionisti.” Questo lo slogan di Kaitaki, start-up sociale di Udine che ha sviluppato applicazioni utili ad evitare il cyberbullismo.

L' approccio di lavoro sviluppato all'interno di Kaitiaki è ispirato al processo metodologico della Teoria del Cambiamento che consente di raggiungere il massimo dell’impatto sociale e della sostenibilità economica.  Per centrare questo obiettivo lo sviluppo del progetto ha avuto come focus non lo sviluppo di una applicazione ma di un “ecosistema sociale”, coniugandolo su 4 elementi di valore:

Innovazione – inserimento di tecnologie innovative in un ambiente inusuale, implementando un nuovo approccio ai problemi.

Scalabilità – il progetto può essere replicabile su larga scala ed è senza confini.

Engagement – coinvolgimento di un'ampia platea di stakeholder pubblici e privati per diffondere l' approccio innovativo : istituzioni locali e nazionali, sostenitori, aziende, fondazioni, media (tv, radio, carta stampata, agenzie, web e social media), consulenti, altre organizzazioni.

Valutazione – applicazione della metodologia dello SROI (Social Return On Investments) che permette di testare i presupposti, le risorse e gli strumenti messi in campo, valutandone output e outcome.

Per la particolare natura giuridica (SIAVS, Startup Innovativa a Vocazione Sociale), Kaitiaki si propone una ricaduta sociale nel medio-lungo periodo. Mediante l’applicazione è possibile rilevare dati che consentono di monitorare l’andamento delle singole tipologie di evento, fornendo ad istituzioni governative ed associazioni dati rilevanti, geo-localizzati e segmentati per fasce di età, utili allo sviluppo di progetti a livello nazionale e locale. Infine, Kaitiaki, ha le potenzialità per identificare sul nascere nuovi fenomeni, non ancora rilevati in modo strutturato, che possono influire negativamente sulla salute e serenità di minori o soggetti deboli.

Katiaki offre prodotti rivolti a genitori, ragazzi e scuole, questi prodotti sono totalmente rispettosi della privacy di chi utilizza i social o la rete e permettono di evitare attacchi online sulla base del riconoscimento del linguaggio.